• img-book

    Magda Di Renzo

Sale!
ISBN: 9788886801218

Il colore vissuto

Le trasformazioni del colore nel processo analitico

di: Magda Di Renzo

In questo libro l’autrice, partendo da una breve rassegna sulle teorie e sul valore simbolico del colore, passa a descrivere le trasformazioni del processo analitico attraverso la manifestazione di una «tavolozza» cromatica che rimanda all’opus dell’alchimista e all’uomo di luce del sufismo iraniano.

15,49 13,50

Esaurito

Note sugli autori
avatar-author
Psicologa, analista junghiana, membro del CIPA (Centro Italiano di Psicologia Analitica) e dell’IAAP (International Association for Analytical Psychology), direttrice della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia psicodinamica dell’età evo­lutiva dell’IdO (Istituto di Ortofonologia) di Roma. Responsabile del Servizio di Psicoterapia dell’età evolutiva dell’IdO, ha promosso molte ricerche nell’ambito delle patologie infantili e adolescenziali, tra cui il «Pro­getto Tartaruga» per i bambini affetti da autismo. Docente nelle diverse scuole di specializzazione in psicoterapia, è autrice e coautrice di numerose pubblicazioni, tra cui per i tipi delle Edizioni Magi ricordiamo: Il colore vissuto (1998), Fiaba, disegno, gesto e racconto (2a ed. 2005), I significati dell’autismo (2007), Sostenere la relazione genitori-figlio nell’autismo (2011), Le potenzialità intellettive nel bambino autistico (2011), Il processo grafico nel bambino autistico (2013).
Libri di Magda Di Renzo
Aggiungi al carrello
Per saperne di più
Per saperne di più
Aggiungi al carrello
Aggiungi al carrello
Aggiungi al carrello
Aggiungi al carrello
Aggiungi al carrello
Quarta di copertina

In questo libro l’autrice, partendo da una breve rassegna sulle teorie e sul valore simbolico del colore, passa a descrivere le trasformazioni del processo analitico attraverso la manifestazione di una «tavolozza» cromatica che rimanda all’opus dell’alchimista e all’uomo di luce del sufismo iraniano.
Il colore provoca ed è provocato da emozioni, testimonia cambiamenti ed esprime il senso della trasformazione. Nel processo alchemico il cambiamento di colore testimonia il passaggio da uno stato all’altro. Si passa attraverso la medesima successione cromatica, ma il colore cui si torna non è più lo stesso perché insospettabili nuances sono state prodotte dalla trasformazione. E così si scoprono le leggi profonde che regolano il rapporto tra i colori e che fanno scegliere una combinazione e rifiutarne un’altra. Ma i colori testimoniano anche il cammino verso il «nord cosmico» verso cui può guardare «l’uomo di luce».