• img-book

    Guido Pesci, Lucia Russo,

Sale!
ISBN: 9788874871834
Categoria:

L’anamnesi

Un colloquio per conoscere significati complessi

di: Guido Pesci, Lucia Russo,

Gli autori considerano l’anamnesi una grande opportunità per il pedagogista clinico, l’occasione di un incontro, di un dialogo, di uno scambio, di una relazione. Si tratta di un atto pedagogico clinico orientato da principi che muovono verso una costruzione simpatetica orientata dal colloquio anamnestico, in alternativa a ogni tecnica di indagine condotta seguendo solo una serie di domande desunte da un questionario.

13,00 11,50

Copie:
Note sugli autori
avatar-author
Psicologo, psicoterapeuta, pedagogista clinico, reflector, giornalista pubblicista, è docente di Pedagogia Speciale all’Università di Siena, direttore scientifico dell’ISFAR (Istituto Superiore Formazione Aggiornamento e Ricerca), membro del Consiglio Direttivo della SIR (Società Internazionale di Reflecting), presidente dell’ANPEC (Associazione Nazionale Pedagogisti Clinici), del SINPE (Sindacato Nazionale Pedagogisti), direttore della rivista «Pedagogia Clinica-Pedagogisti Clinici» e membro del comitato scientifico della rivista «Nuovi Orizzonti».
Libri di Guido Pesci
Aggiungi al carrello
Aggiungi al carrello
Aggiungi al carrello
Aggiungi al carrello
Educromo 2006
Leggi tutto
Aggiungi al carrello
Aggiungi al carrello
Aggiungi al carrello
Aggiungi al carrello
Note sugli autori
avatar-author
Pedagogista clinico, direttore regionale anpec. Vive e lavora a Torino.
Libri di Lucia Russo
Aggiungi al carrello
Quarta di copertina

L’anamnesi pedagogico clinica, liberata dai criteri dell’interrogatorio, dell’intervista e dell’inchiesta, considerati inadeguati per un atto educativo, si propone come un’eccellente occasione di esplorazione dell’individuo. Si tratta di conoscere i significati complessi della storia di un soggetto, carpire l’intreccio delle motivazioni, l’immagine che egli ha di sé, i bisogni, la situazione sociale, la difficoltà e l’ansia nel vivere i rapporti, aspetti assai significativi della propria storia che difficilmente possono essere esplicitati con costrizioni e forzature. Gli autori considerano l’anamnesi una grande opportunità per il pedagogista clinico, l’occasione di un incontro, di un dialogo, di uno scambio, di una relazione. Si tratta di un atto pedagogico clinico orientato da principi che muovono verso una costruzione simpatetica orientata dal colloquio anamnestico, in alternativa a ogni tecnica di indagine condotta seguendo solo una serie di domande desunte da un questionario.
Il volume contiene modalità di esplorazione e di conoscenza rispettose delle diverse esigenze che insorgono nella persona durante l’arco della vita.