• img-book

    Diego Frigoli

Sale!
ISBN: 9788874873869

L’alchimia dell’anima

Dalla saggezza del corpo alla luce della coscienza

di: Diego Frigoli

L’ecobiopsicologia, recuperando l’itinerario tradizionale dell’alchimia delle immagini, il cui sfondo è situato nel corpo, conferisce a questa via dell’immaginario un rilievo del tutto nuovo, che costituisce il punto di approdo più avanzato…

26,00 22,00

Copie:
Note sugli autori
avatar-author
Psichiatra e psicoterapeuta, è direttore della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia «Istituto Aneb» e presidente dell’Associazione Nazionale di Ecobiopsicologia. Già ricercatore presso la Clinica Psichiatrica dell’Università degli Studi di Milano, si segnala come innovatore nello studio delle relazioni fra il corpo e l’immaginario. Tra le sue recenti pubblicazioni ricordiamo: Fondamenti di psicoterapia ecobiopsicologica (2007), Psicosomatica e simbolo (2010), La fisica dell’anima (2013), Dal segno al simbolo (2014), Il linguaggio dell’anima (2016). Vive e lavora a Milano.
Libri di Diego Frigoli
Aggiungi al carrello
Aggiungi al carrello
Aggiungi al carrello
Quarta di copertina

Sapere non è conoscere; è assaporare ciò che si intravede a metà strada…
R. Alleau

L’ecobiopsicologia, recuperando l’itinerario tradizionale dell’alchimia delle immagini, il cui sfondo è situato nel corpo, conferisce a questa via dell’immaginario un rilievo del tutto nuovo, che costituisce il punto di approdo più avanzato dell’immaginario stesso, posto in modo originale a confronto con gli sviluppi più recenti della biologia evoluzionistica e della fisica quantistica.
In questa prospettiva, se si vuole affrontare la natura della psiche, studiandone le espressioni più fondamentali come il rapporto con il destino, il dolore, la felicità, la malattia, il sentimento, l’amore, occorre affrontare il tema dell’anima e della coscienza e i loro punti di contatto con l’inconscio personale e collettivo. La «vera» coscienza non coincide con l’Io, ma con la consapevolezza che l’anima ha di se stessa mediante l’immaginazione della psiche collettiva. La coscienza, dipendendo dunque dallo specchio dell’immaginazione come facoltà attiva dell’anima, può diventare capace di cogliere la relazione sincronica che lega ciò che accade nel mondo con quello che avviene nella dimensione somatica e psichica dell’uomo.
Un tratto distintivo e originale, infine, che il lettore troverà in questo libro è la descrizione di tecniche immaginative sulla luce, utilizzabili sia nell’ambito della terapia dei disturbi della psiche e del corpo sia come esperienza personale concretamente sperimentabile da chi sia interessato a comprendere meglio il campo del Sé psicosomatico.