• img-book

    Marilde Trinchero

Sale!
ISBN: 9788874870851

Reclusioni di corpi e di menti

di: Marilde Trinchero

Esiste un rischio altissimo di fare propri alcuni degli imperativi della società moderna: quello di impossibile bellezza, di eterna giovinezza, di inverosimile magrezza, di assurda fedeltà…

15,00 13,00

Copie:
Note sugli autori
avatar-author
Sono arteterapeuta, faccio parte dell’Associazione Professionale Italiana Arte Terapeuti (A.PI.AR.T.) e mi occupo prevalentemente di tematiche femminili legate alla creatività e alla maternità.Da quarant’anni coltivo la passione per la scrittura, ma solo negli ultimi dieci le parole sono uscite dai cassetti nei quali stavano rinchiuse. «Esperimenti di scrittura» è il modo con cui definisco le mie prime pubblicazioni: un romanzo scritto a quattro mani e alcuni racconti, tappe fondamenali per approdare al libro La solitudine delle madri (Edizioni Magi, 2008). A questo volume è dedicato in rete un omonimo blog su cui scrivevo mentre Reclusioni di corpi e di menti prendeva forma. Sono nata nel 1960 e le immagini e le parole attraversano la vita insieme a me.
Libri di Marilde Trinchero
Quarta di copertina

Distinguere, preferire, selezionare
sono alcuni sinonimi del verbo scegliere.
Conoscerli e praticarli ci rende liberi.
Esiste un rischio altissimo di fare propri alcuni degli imperativi della società moderna: quello di impossibile bellezza, di eterna giovinezza, di inverosimile magrezza, di assurda fedeltà…;
esiste un’infinità di gabbie in cui è possibile rimanere chiusi e che paralizzano l’esistenza conducendo a un senso di estraneità a se stessi e agli altri.
Segregati, imprigionati, reclusi, si può vivere la vita scelta da altri. Quella del libro è una rassegna delle reclusioni a tutto tondo: luoghi fisici, emozioni, pensieri; le reclusioni subite e quelle deliberatamente scelte, gli isolamenti che uccidono e le solitudini che ritemprano…
Storie sul diritto, ma ancor di più sul dovere, di scegliere con la propria testa e con il proprio cuore: le relazioni, gli spazi, i silenzi, le distanze, il lavoro, le passioni. Storie sulla libertà.