• img-book

    Simonetta M. G. Adamo, Serenella Adamo Serpieri, Paolo Valerio,

Sale!
ISBN: 9788888232386

L’approccio integrato alla disabilità in età evolutiva

Da esigenza culturale a modalità operativa

di: Simonetta M. G. Adamo, Serenella Adamo Serpieri, Paolo Valerio,

Il bambino affetto da disabilità è portatore di una complessità di bisogni il cui soddisfacimento richiede interventi integrati. Ciò implica l’esistenza di un’équipe multidisciplinare in grado di decodificare le necessità in un’ottica dinamica.

10,00 8,50

Copie:
Note sugli autori
avatar-author
Psicoterapeuta infantile, membro dell'aippi, ricercatore confermato presso l'Università degli Studi di Napoli «Federico II», insegna nei Corsi Modello Tavistock ed è visiting teacher e co-organising tutor presso la Tavistock Clinic di Londra.
Libri di Simonetta M. G. Adamo
Note sugli autori
avatar-author
Psicologa dirigente di I livello nel Dipartimento di Salute Mentale della ASL di Napoli, membro ordinario dell'Associazione Italiana di Psicoterapia Psicoanalitica Infantile.
Libri di Serenella Adamo Serpieri
Note sugli autori
avatar-author
Professore straordinario di Psicologia Clinica, direttore della Scuola di Specializzazione in Psicologia Clinica dell'Università degli Studi di Napoli «Federico II», è autore e coautore di numerose pubblicazioni, tra cui: Le parole del silenzio (Roma, Edizioni Ma.Gi., 2000), Diventare Medico: emozioni, malattie e conflitti (Roma, 2001), Il transessualismo maschile: saggi psicoanalitici (Milano, 2001).
Libri di Paolo Valerio
Quarta di copertina

Il bambino affetto da disabilità è portatore di una complessità di bisogni il cui soddisfacimento richiede interventi integrati. Ciò implica l’esistenza di un’équipe multidisciplinare in grado di decodificare le necessità in un’ottica dinamica. Nei servizi preposti alla riabilitazione di bambini e di adolescenti l’integrazione – fino ad ora confinata nel lessico dell’ufficialità e della burocrazia – è ormai un’esigenza impellente. I contributi qui raccolti, mostrando i collegamenti possibili tra quadri legislativi e pratiche operative, tra diversi servizi, tra linguaggi e ambiti d’intervento delle varie figure professionali, tra pratica, formazione, supervisione e ricerca, costituiscono un importante tentativo di cumulare gli sforzi tesi verso l’integrazione, ponendo il confronto con la realtà a premessa di un suo possibile superamento.