• img-book

    Simona Giorgi

Sale!
ISBN: 9788874872541
Categoria:

L’aeroporto delle cicogne

Creare e condurre gruppi di genitori adottivi

di: Simona Giorgi

Fin troppo spesso – dopo un interminabile iter adottivo – la coppia si trova improvvisamente da sola. Nessun addetto ai lavori sembra più interessato a come stiano i futuri genitori adottivi mentre aspettano l’arrivo del tanto agognato figlio. E anche dopo il suo arrivo, il supporto psicologico non dura, di norma, più di un anno. I genitori adottivi spesso non hanno nessun contatto con altre famiglie adottive. Non sanno a chi chiedere informazioni.

13,00 11,50

Copie:
Note sugli autori
avatar-author
Psicologa psicoterapeuta familiare, pisana di nascita e fiorentina d'adozione, è responsabile del Centro di Terapia Familiare della UFSMIA (Unità Funzionale Salute Mentale Infanzia e Adolescenza) della Asl 3 di Pistoia. Da molti anni si occupa di adozioni curando e attivando progetti in tale ambito per bambini, famiglie e gruppi di genitori adottivi. Oltre ad essere autrice di numerosi articoli e di videografia specifica per progetti adottivi, ha curato per le Edizioni Magi Cavalcando l'arcobaleno (2003) e Figli di un tappeto volante (2006).
Libri di Simona Giorgi
Aggiungi al carrello
Aggiungi al carrello
Per saperne di più
Quarta di copertina

Fin troppo spesso – dopo un interminabile iter adottivo – la coppia si trova improvvisamente da sola. Nessun addetto ai lavori sembra più interessato a come stiano i futuri genitori adottivi mentre aspettano l’arrivo del tanto agognato figlio. E anche dopo il suo arrivo, il supporto psicologico non dura, di norma, più di un anno. I genitori adottivi spesso non hanno nessun contatto con altre famiglie adottive. Non sanno a chi chiedere informazioni. Sono ansiosi e allarmati.
L’aeroporto delle cicogne rappresenta metaforicamente un gruppo di genitori adottivi che, sotto la guida di un conduttore, vive e segue il percorso adottivo di ciascuna coppia componente il gruppo. Avere la possibilità di ascoltare come altri stiano affrontando la stessa esperienza costituisce sia un grande sostegno che uno stimolo per far fronte alle problematiche che questa nuova fase della vita comporta. Il gruppo è un cerchio magico che, se gestito correttamente, fa emergere risorse straordinarie e crea un senso di appartenenza che consente la crescita individuale.
Questo volume contiene tracce utili per dare vita, in un servizio pubblico o nell’ambito dell’attività privata, a un gruppo di lavoro con genitori adottivi. L’autrice, che si occupa di adozione da molti anni, descrive le varie tappe necessarie alla nascita di un gruppo e i problemi legati alla sua gestione. Riporta poi la sua esperienza di conduttrice di gruppi per genitori adottivi, illustrando anche una serie di strumenti – giochi, video, letture – che possono aiutare il conduttore a raggiungere i suoi obiettivi di sostegno, arricchimento, confronto e condivisione.