• img-book

    Franco Poterzio

Sale!
ISBN: 9788874873012
Categoria:

Manuale di introduzione alla psicoterapia

di: Franco Poterzio

La cura del disagio psichico, fondata sulla relazione interpersonale e sul colloquio tra terapeuta e utente, prende il nome di psicoterapia. Basata anzitutto sullo «scambio di parole», la relazione psicoterapeutica non si esaurisce tuttavia nello scambio delle parole: è una relazione consciamente vissuta, anche se con differenti gradi di consapevolezza tra terapeuta e paziente…

30,00 25,50

Copie:
Note sugli autori
avatar-author
Medico-psichiatra, ricercatore presso la Clinica Psichiatrica dell’Università di Milano fino al 2007, si è occupato di assistenza, di didattica e di ricerca. Si è dedicato a studi in psicofarmacologia, sulle famiglie di pazienti psicotici e sulle dinamiche del rapporto medico-paziente. Mediante il metodo Balint ha seguito per alcuni anni la formazione di gruppi di medici di base al corretto rapporto psicologico con il paziente e, sempre con lo stesso metodo, in collaborazione con il Provveditorato degli Studi di Bergamo, diversi gruppi di docenti di scuola media per lo studio del rapporto docente-allievo. Ha collaborato con l’Università Campus Biomedico di Roma nel Servizio di Psichiatria di consultazione e collegamento ed è stato incaricato per alcuni anni dell’insegnamento della Psichiatria presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia. Per vari anni ha avuto l’incarico di docenza di Psichiatria clinica presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Milano, polo San Donato. Ha insegnato Psicopatologia generale e Igiene mentale presso la Scuola di Specializzazione in Psichiatria della stessa Università. Alla Facoltà di Diritto Canonico della Pontificia Università della Santa Croce in Roma tiene un seminario annuale sulle perizie psichiatriche nei processi di nullità matrimoniale. Presso la Scuola di specializzazione in Psicoterapia dell’Età Evolutiva a indirizzo psicodinamico dell’Istituto di Ortofonologia di Roma svolge annualmente alcune ore di introduzione alla psicoterapia. Da alcuni anni è consulente presso il Centro per i disturbi del comportamento alimentare dell’Ospedale Niguarda di Milano.
Libri di Franco Poterzio
Quarta di copertina

La cura del disagio psichico, fondata sulla relazione interpersonale e sul colloquio tra terapeuta e utente, prende il nome di psicoterapia. Basata anzitutto sullo «scambio di parole», la relazione psicoterapeutica non si esaurisce tuttavia nello scambio delle parole: è una relazione consciamente vissuta, anche se con differenti gradi di consapevolezza tra terapeuta e paziente.
Nonostante la varietà di metodi psicoterapeutici e le diverse modalità con cui l’utente e il terapeuta si mettono in rapporto a seconda delle situazioni, la psicoterapia poggia su alcune basi certe che costituiscono i fondamenti di un discorso scientifico, data la loro palese evidenza, e giustificano l’applicazione di un trattamento psicoterapeutico. Il presente volume affronta e sistematizza proprio queste nozioni basilari e comuni a tutti gli indirizzi di psicoterapia; nozioni da cui deriva anche uno specialisssimo risvolto etico e deontologico che compete a ogni trattamento psicoterapeutico.
Il valore principale del libro – leggiamo nella presentazione – è quello di aver sottolineato e reso pensabile ogni accadimento che può verificarsi nell’incontro tra terapeuta e paziente non lasciando nulla all’improvvisazione e tentando di tenere lontano gli agiti spesso stimolati dalla sofferenza acuta che viene portata nel setting. Ogni fase del processo terapeutico viene esaminata in tutte le sue sfaccettature con la ricerca costante della consapevolezza dell’uso degli strumenti a disposizione. Dall’uso di eventuali test per un approfondimento psicodiagnostico all’utilizzo del farmaco come accompagnamento alla terapia, tutto viene reso pensabile e simbolizzabile e trattato, all’interno del setting, come «una qualsiasi altra relazione d’oggetto con tutte le sue implicazioni emotive e affettive».
Ne risulta un volume per la formazione di quanti si accingano alla professione di psicoterapeuta e anche per tutti coloro che, pur avendo accumulato tanta esperienza, riescano ancora a stupirsi di fronte a un nuovo individuo e accettano umilmente di dover ripercorrere ogni volta tutte le tappe che sono necessarie per incontrarsi in modo autentico.