• img-book

    Vezio Ruggieri

Sale!
ISBN: 9788888232195
Categoria:

L’identità in psicologia e teatro

Analisi psicofisiologica della struttura dell’Io

di: Vezio Ruggieri

La vita «reale» e l’«illusione» del teatro hanno in comune alcuni processi psicofisiologici fondamentali quali atteggiamenti posturali, voce, linguaggio, interazioni comunicative, e si differenziano per altri, non meno importanti, come identità, identificazione e immaginazione. Il volume illustra quanto sia fruttuoso, utile e stimolante lo studio comparativo dei processi che sottendono e governano le due realtà.

30,00 25,50

Copie:
Note sugli autori
avatar-author
Professore di Psicofisiologia clinica dell’Università degli Studi di Roma «La Sapienza» (Facoltà di Psicologia) dove, oltre a lezioni sui rapporti mente-corpo, tiene seminari di estetica in cui si analizzano gli aspetti psicofisiologici dell’esperienza teatrale. Insegna Psicologia clinica nel corso di laurea in Riabilitazione motoria (Facoltà di Medicina) e fondamenti psicologici dell’arte dello spettacolo nel corso di laurea in Arti e Scienze dello spettacolo (Facoltà di Lettere). È autore di numerose pubblicazioni in ambito scientifico. Le sue ricerche nel campo della psicofisiologia clinica seguono due direzioni di sviluppo: una orientata verso i processi patologici e i trattamenti riabilitativi, l’altra verso l’espressività e l’arte con finalità pedagogico-formative.
Libri di Vezio Ruggieri
Quarta di copertina

La vita «reale» e l’«illusione» del teatro hanno in comune alcuni processi psicofisiologici fondamentali quali atteggiamenti posturali, voce, linguaggio, interazioni comunicative, e si differenziano per altri, non meno importanti, come identità, identificazione e immaginazione. Il volume illustra quanto sia fruttuoso, utile e stimolante lo studio comparativo dei processi che sottendono e governano le due realtà.
Nessun’altra situazione, come quella della finzione teatrale, permette la totale scomposizione e ricomposizione delle singole parti dell’Io. I fenomeni psicofisiologici determinano la struttura stessa del corpo, che a sua volta diventa parte della struttura dell’Io e si trasforma, da semplice unità psicobiologica, in un complesso strumento espressivo e comunicativo.
L’indagine, precisa e dettagliata, su ciò che determina e influenza le manifestazioni psico-corporee rende questo lavoro prezioso sia per il mondo della psicologia e della riabilitazione che per quello del teatro.