In offerta!

Incontrare jung

Introduzione alla psicologia analitica

18,00 15,50

    Pagine: 248
    Formato: 13x21
    ISBN: 9788874871445
    Anno: 2005
    DISPONIBILE

Descrizione

La nostra coscienza non crea se stessa,
ma sgorga da un’ignota profondità.

C.G. Jung

Il volume presenta aspetti fondamentali della psicologia analitica. L’esposizione particolarmente strutturata lo destina anche a chi non ha ancora confidenza con il pensiero di C.G. Jung. Apprese le necessarie nozioni sul contesto storico, sulla biografia di Jung e sui dati relativi all’amicizia e alla rottura con Freud, il lettore assisterà allo sviluppo delle idee junghiane e familiarizzerà – tra gli altri – con i concetti dell’inconscio collettivo, dell’Anima e dell’Animus, dell’Ombra, degli archetipi e con il ruolo fondamentale che rivestono nello sviluppo dell’individuo i simboli. Come in un mosaico, tutte le idee di Jung andranno a tracciare un percorso, denominato da lui il processo di individuazione, che conduce l’individuo a diventare se stesso, ad attuare il proprio Sé. L’opera di Jung va ben oltre una dottrina psicoanalitica. Non ci si stanca mai di sottolinearlo. Essa consente un’ampia comprensione della psiche e della sua esistenza nel cosmo, toccando aspetti culturali, filosofici, religiosi e mitologici. Un volume per principianti? Senz’altro, ma anche per chi vuole integrare nella propria conoscenza psicologica o, più genericamente, umanistica una linea di pensiero impossibile oggi da prescindere.