• img-book

    Simonetta Matone, Cristina Miliacca, Marina Romano,

Sale!
ISBN: 9788874871636
Categoria:

Il tribunale non risolve

Verso interventi efficaci sul disagio minorile

di: Simonetta Matone, Cristina Miliacca, Marina Romano,

Le storie qui narrate sono quelle, ahimè, che conosciamo tutti, casi della quotidianità: abusi sessuali, incesti, maltrattamenti, fughe da casa, tentativi di suicidio, disturbi comportamentali, lesioni alla persona… In uno stile divulgativo (e per certi versi di cronaca), quest’analisi delle patologie sociali vuole stimolare la capacità critica dei lettori circa le loro cause e i fattori determinanti.

14,00 12,00

Copie:
Note sugli autori
avatar-author
Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Roma, è membro del Comitato Nazionale di Bioetica presso la Presidenza del Consiglio, nel quale è responsabile del gruppo «Psichiatria e Diritti umani» e membro del CIDU presso il Ministero degli Affari Esteri. Svolge attività di collaborazione con la RAI nella produzione di programmi legati alle tematiche della devianza e del disagio sociale.
Libri di Simonetta Matone
Aggiungi al carrello
Note sugli autori
avatar-author
Psicologo clinico ad approccio cognitivista, dal 1995 esercita nel Lazio attività di consulenza. Relatore in meeting internazionali, esperto in formazione professionale, scrive articoli su riviste di settore. Si interessa di psicosomatica e di disturbi dell'alimentazione.
Libri di Cristina Miliacca
Aggiungi al carrello
Note sugli autori
avatar-author
Responsabile Ufficio Primo Esame Atti e Affari Civili presso la Procura della Repubblica per i minorenni di Roma. Psicologo clinico, esperto in psicologia giuridica e minorile, consulente per la famiglia.
Libri di Marina Romano
Aggiungi al carrello
Quarta di copertina

È impressionante il numero dei casi d’abuso e d’incuria alle spese dell’infanzia che ogni anno giunge sulle scrivanie delle varie Procure della Repubblica, casi destinati a seguire il loro excursus di carte, bolli e dolori… Anche laddove la legge interviene, si tratta solo di una risoluzione teorica…, a ben guardare non è stato risolto niente. Le storie qui narrate sono quelle, ahimè, che conosciamo tutti, casi della quotidianità: abusi sessuali, incesti, maltrattamenti, fughe da casa, tentativi di suicidio, disturbi comportamentali, lesioni alla persona… In uno stile divulgativo (e per certi versi di cronaca), quest’analisi delle patologie sociali vuole stimolare la capacità critica dei lettori circa le loro cause e i fattori determinanti. Un testo di estrema attualità che mira a trovare le soluzioni vere, al di fuori delle aule dei tribunali.