• img-book

    Luca Vallario, Roberto Giorgi, Maurizio Martorelli, Emanuele Cozzi,

Sale!
ISBN: 9788874872947
Categoria:

Il rito del rischio nell’adolescenza

di: Luca Vallario, Roberto Giorgi, Maurizio Martorelli, Emanuele Cozzi,

Ognuno, per entrare nel tempo adolescenziale, esegue il proprio rito, spesso volutamente dissacratorio, con risposte dure e spesso crudeli.

11,00 9,50

Copie:
Note sugli autori
avatar-author
Psicologo clinico, psicoterapeuta, esercita la libera professione. È presidente del «Centro Psiche» onlus di Latina. È stato coordinatore, dal 1995 al 2003, del progetto «La prevenzione come abitudine», per l'Amministrazione Provinciale e il CSA di Lodi e, dal 1999 al 2001, deL C.I.C. Istituti Superiori per l'Amministrazione Provinciale e il CSA di Lodi.
Libri di Luca Vallario
Note sugli autori
avatar-author
Psicologo, esercita la libera professione e collabora con il «Centro Psiche» onlus di Latina.
Libri di Roberto Giorgi
Note sugli autori
avatar-author
Psicologo, psicoterapeuta, è primario di psicologia presso l'USL di Latina e membro del Consiglio direttivo del «Centro Psiche» onlus di Latina.
Libri di Maurizio Martorelli
Note sugli autori
avatar-author
Psicologo, psicoterapeuta, è dirigente psicologo presso la USL di Latina e membro del Consiglio direttivo del «Centro Psiche» onlus di Latina.
Libri di Emanuele Cozzi
Quarta di copertina

L’adolescenza è uno dei momenti più critici e, allo stesso tempo, più creativi del ciclo vitale dell’individuo e della famiglia: scuote lo spazio e il tempo, evoca i fantasmi più terribili, si colma di istinti ed emozioni. Ognuno, per entrare nel tempo adolescenziale, esegue il proprio rito, spesso volutamente dissacratorio, con risposte dure e spesso crudeli. Se un tempo le società organizzavano strutture dove la tensione e la confusione, proprie della crisi, potevano essere elaborate (gli spartani davano i figli allo stato, gli israeliani hanno creato i kibbutz, culture tribali offrivano riti di passaggio), la nostra cultura, a parte qualche tentativo di raggruppamento, non propone agli adolescenti soluzioni efficaci. Oggi sembra che siano i comportamenti a rischio la via prediletta per il confronto con il mondo. Gli autori mostrano un panorama chiaro ed esaustivo dei comportamenti a rischio, la loro tipologia, l’incidenza nel rapporto con l’età e con il sesso. Nell’affrontare i concetti innovativi – il parallelo tra riti di passaggio e comportamenti a rischio, il lavoro sull’identità e la teorizzazione del «principio del virtuale» – propongono modelli di prevenzione e proposte d’intervento stimolanti. Arricchiscono il libro gustosi riferimenti mitologici e filmici.