Collane
homepage chi siamo contattaci norme per gli autori copia saggio librerie amiche offerte speciali ultime copie
 
Immagini dall'inconscioIl bestiario psicologicoLecturaeParole d’altro genereForma mentisPsiche e TraumaPsicologia ClinicaMedicina transculturalePsicologia InfantileProfessione GenitorePsicopatologia ieri e oggiEsperienzeMagi FormazioneMagi EducazioneItinerari di ricerca educativaPsicologia e PsicomotricitàEducazione e RieducazioneReflectingPedagogia ClinicaI bambini raccontanoNuovi AutoriRivisteAeP
Adolescenza e Psicoanalisi
KOINOS.
Gruppo e Funzione Analitica - Nuova serie
 
Psicosociologia e filosofia della manipolazionepreview
Antonio Lo Iacono (a cura di)

PSICOSOCIOLOGIA E FILOSOFIA DELLA MANIPOLAZIONE

PREZZO: 18,00
PREZZO SCONTATO: 15,50
PAGINE: 140
FORMATO: 13x21
ISBN: 9788874873944
ANNO: 2018
DISPONIBILITÀ: Si
È mai possibile tracciare una vera distinzione tra i mezzi di comunicazione di massa come strumenti di informazione e di divertimento e come agenti di manipolazione e di indottrinamento?
H. Marcuse


Un modo sicuro di indurre la gente a credere a cose false è la frequente
ripetizione, perché la familiarità non si distingue facilmente dalla verità.
D. Kahneman


Quanta manipolazione c’è nella società contemporanea? Quanto ne è satura la comunicazione, anche a causa della tecnologia sempre più avanzata, che aumenta la quantità di scambi virtuali, avvilendo inesorabilmente la dimensione interpersonale della relazione?
Al di là della possibile pericolosità delle manipolazioni, soprattutto se agite da personaggi psicopatici, è possibile per gli esseri umani non manipolare e non essere manipolati?
A leggere i saggi raccolti in questo libro sembrerebbe proprio di no, poiché la comunicazione in sé – affermano gli Autori – costituisce già, in qualche modo, una manipolazione.
È di enorme importanza, allora, considerare l’impatto della manipolazione sulle persone e, soprattutto, sui giovani che – ossessionati dalla velocità – tendono più facilmente a farsi sedurre da proposte e progetti di più celere e pratica realizzazione.
In passato le manipolazioni, per sortire effetti, avevano bisogno di tempi lunghi, ma oggi la società è equipaggiata di potenti mezzi che, velocemente, anzi, immediatamente, possono incidere la mente e condizionare il comportamento di milioni di persone, soprattutto se tali mezzi sono usati da persuasori, magari a loro volta persuasi, e nei confronti di chi ha necessità di essere persuaso da qualcuno a causa della propria fragilità emotiva.

Antonio Lo Iacono, psicologo clinico e del lavoro, psicoterapeuta. Docente di Psicologia Clinica presso la Scuola Medica Ospedaliera, ha saltuariamente collaborato come docente presso varie Università in Italia e all’estero. Dopo essere stato Consulente Psicologo presso l’Ospedale Sant’Eugenio di Roma (dal 1978 in poi) e aver collaborato con Franco Basaglia in ambito della Salute Mentale (1980), ha coordinato i servizi delle tossicodipendenze (SerT) della Regione Lazio, occupandosi, in seguito, delle problematiche psicologiche inerenti l’immigrazione.
Dal 2000 al 2008 si è occupato di stress lavorativo e di mobbing, dirigendo il Centro Antimobbing della Regione Lazio. Nel 2014 viene nominato Consigliere di Fiducia presso l’ISFOL (attuale INAPP – Istituto Nazionale per l’Analisi delle Politiche Pubbliche). È Presidente dell’Istituto di Psicoterapia «Psicoumanitas», riconosciuto dal MIUR nel 2005, e della Società Italiana di Psicologia. Co-fondatore dell’Associazione «Mare Aperto», all’interno della quale si dedica a velaterapia, è autore di tre libri di poesia e di vari libri di psicologia.

Scritti di: Pietro Bria • Vincenzo Caretti • Marco Valerio Cervellini • Gabriella Farina • Antonio Lo Iacono • Mario Morcellini • Alberto Oliverio • Anna Oliverio Ferraris • Andrea Santoro • Federico Tonioni
« Indietro
     
     
web engineering | kaoma       powered | b-editor