Collane
homepage chi siamo contattaci norme per gli autori copia saggio librerie amiche offerte speciali ultime copie
 
Immagini dall'inconscioIl bestiario psicologicoLecturaeParole d’altro genereForma mentisPsiche e TraumaPsicologia ClinicaMedicina transculturalePsicologia InfantileProfessione GenitorePsicopatologia ieri e oggiEsperienzeMagi FormazioneMagi EducazioneItinerari di ricerca educativaPsicologia e PsicomotricitàEducazione e RieducazioneReflectingPedagogia ClinicaI bambini raccontanoNuovi AutoriRivisteAeP
Adolescenza e Psicoanalisi
KOINOS.
Gruppo e Funzione Analitica - Nuova serie
 
Il professore e la giraffa con le cornapreview

Raffaele Menarini, Carlo Blundo (a cura di)

Il professore e la giraffa con le corna

Percezione, personalità e depressione scopica nei non vedenti che riacquistano la vista
PREZZO: 20,00
PREZZO SCONTATO: 17,00
PAGINE: 272
FORMATO: 14,5x21
ISSN: 9788874873623
ANNO: 2016
DISPONIBILITÀ: Si
Il libro affronta i problemi psicologici, comportamentali e oftalmologici che deve affrontare la persona con una cecità di lunga data dal momento in cui recupera la visione fino ad arrivare effettivamente a poter vedere. Mentre sono stati pubblicati numerosi libri e articoli sui problemi percettivi e psicologici connessi alla perdita della funzione visiva, pochi sono gli studi sul recupero visivo e sulle problematiche che si presentano nei soggetti ciechi che riacquistano la vista.
Contrariamente all’opinione diffusa, il cieco che recupera la visione non torna subito e completamente a vedere; per lui l’intervento non è il momento in cui finalmente si alza il sipario sulla cecità, bensì l’inizio di un periodo lungo e travagliato durante il quale le sue percezioni visive sono confuse e i suoi stati emozionali contraddittori.
Il punto di riferimento del volume è il diario, finora inedito, tenuto dal professore H.S. il quale, divenuto cieco all’età di 15 anni, riacquistò la vista dopo 22 anni in seguito a un brillante intervento chirurgico ideato dall’oftalmologo Benedetto Strampelli. Quest’esperienza umana, tanto dolorosa quanto carica di determinazione e speranza, testimonia al tempo stesso il coraggio del suo protagonista e il valoroso operato degli illustri oftalmologi che lo aiutarono a passare dal mondo dell’oscurità a quello della luce.


Raffaele Menarini, psicologo clinico e psicoterapeuta, titolare della Cattedra di Psicologia dinamica presso l’Università lumsa di Roma. Esperto nel campo della psicologia della personalità e della clinica psicosomatica, è direttore del Master di II livello in Neuroscienze Cliniche e Neuropsicologia presso l’Università lumsa di Roma. Tra le sue numerose pubblicazioni ricordiamo il volume La fabbrica dei sogni. Neuropsicodinamica del sonno e del sogno (Edizioni Magi, 2009). 

Carlo Blundo, neurologo e psichiatra, responsabile dell’attività di neurologia cognitiva e comportamentale presso il Dipartimento di Neuroscienze dell’Azienda Ospedaliera S. Camillo-Forlanini di Roma. Ha insegnato psicologia dell’handicap e della riabilitazione all’Università lumsa di Roma, dove è coordinatore scientifico e docente nel Master universitario in Neuroscienze Cliniche e Neuropsicologia. è autore di numerosi articoli e scritti inerenti la neuropsicologia e le neuroscienze, tra cui il manuale Neuroscienze cliniche del comportamento (Elsevier, 2011).
« Indietro
     
     
web engineering | kaoma       powered | b-editor